L’Holter Pressorio, un Importante Servizio di Telemedicina in Farmacia.

Che cos’è ?

Il monitoraggio pressorio delle 24 ore (Holter Pressorio o ABPM) è un test non invasivo che consente di registrare la pressione arteriosa continuativamente per24 ore, mediante un piccolo apparecchio (grande più o meno come una fotocamera) fissato in vita con una cintura. Perché sottoporsi ad un monitoraggio pressorio? Le linee guida per il trattamento dell’ipertensione arteriosa indicano che questo esame

A chi servirebbe sottoporsi all’esame?

correla la presenza e l’entità degli effetti della pressione alta sull’organismo in maniera più evidente rispetto alla tradizionale rilevazione sfigmomanometrica. Si è inoltre in grado di predire meglio, nella popolazione in generale ed in quella ipertesa, il rischio cardiovascolare e l’entità della riduzione della pressione arteriosa nei soggetti sottoposti a trattamento farmacologico.

Il monitoraggio pressorio è molto utile in diverse situazioni: – nei pazienti che presentano una ipertensione arteriosa instabile (in cui cioè i valori della pressione arteriosa variano molto da un momento all’altro della giornata) – nei pazienti facilmente emozionabili, che di fronte al “camice Bianco” del medico hanno sbalzi pressori, ma che a casa presentano una pressione normale – nei pazienti ipertesi in terapia farmacologica, per controllare che il farmaco agisca in ogni momento della giornata, e non solo per alcune ore (la pressione alta infatti, danneggia le arterie anche se rimane alta solo per alcune ore della giornata) – nei pazienti che, pur presentando una pressione arteriosa normale, durante il giorno accusano sintomi che possono far pensare ad improvvisi aumenti o diminuzioni della pressione (vertigini, sbandamenti, vampate, sudore freddo, senso di svenimento, “testa vuota”, cefalea, sanguinamento dal naso ecc.) – nei pazienti ipertesi che assumono farmaci per abbassare la pressione ed accusano saltuariamente dei disturbi, per capire se i disturbi sono legati ad un eccessiva diminuzione della pressione oppure ad altre cause.

Come si effettua l’esame?

Il paziente indosserà l’apparecchio per 24 ore e condurrà le normali attività quotidiane. Durante il periodo di esame, la pressione verra’ misurata automaticamente ogni 15 minuti di giorno e ogni 30 minuti di notte. Trascorse le 24 ore, il paziente tornerà dal farmacista che smonterà l’apparecchio ed invierà i dati ad un centro cardiologico di telemedicina che si occuperà della refertazione dell’esame. Abitualmente la risposta viene data il giorno successivo al termine dell’esame. L’esame viene riassunto in 8 pagine, comprensive di tutte le misurazioni effettuate e di elaborazioni grafiche di tutti i dati acquisiti nelle 24 ore, nonché di un commento sintetico da parte del cardiologo del centro di telemedicina.

Serve la prescrizione medica?

Per sottoporsi a questo esame non è necessaria la prescrizione medica, anche se in generale il suggerimento parte dal medico o dallo specialista. Il risultato dell’esame deve invece essere sottoposto all’attenzione del proprio medico curante.

Quali sono i punti di forza dell’holter pressorio effettuato in farmacia?

Le farmacie, specialmente dopo l’abolizione dei limiti di apertutra, offrono una disponibilità oraria che  permette di andare incontro alle esigenze di chi lavora con la massima flessibilità oraria. Sono di norma aperte sei giorni alla settimana, talvolta anche la domenica ed i festivi. Ciò comporta tempi di attesa e di refertazione quasi nulli e paragonabili alle prestazioni eseguite in urgenza presso i centri diagnostici

The following two tabs change content below.

Diego Carlo Ruggeri

Nato a Castelleone (CR) nel 1974. Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l'Università degli Studi di Milano con una tesi sperimentale in Chimica Metallorganica sui composti di coordinazione del Renio. Ha frequentato la scuola di specializzazione in Omeopatia e Medicine non Convenzionali. Vive a Crema (CR) e lavora come farmacista presso la Farmacia Centrale della medesima città. Sposato, padre di due figli maschi, dedito ad attività di volontariato (Croce Rossa Italiana, AVIS), interessato alla tecnologia, esperto di elettrodomestici (autore di varie opinioni e problem solving), arte culinaria, viaggi ed attività di bricolage. Coltiva la passione per la medicina ed il mondo farmaceutico.