BIOSALINO NATURALE : la sana e naturale alternativa ai prodotti da banco.

Una delle caratteristiche principali della civiltà moderna è la sua costante frenesia.

In seno a questo punto si verifica quotidianamente una tendenza, abbondantemente gonfiata dalla pubblicità,  a scegliere cibi dallo scarso valore nutrizionale o integratori alimentari e bevande arricchite di micronutrienti, vitamine e/o sali minerali.

Dal punto di vista bionutrizionale, il valore di questi prodotti è purtroppo legato a politiche di carattere industriali , in base alle quali le esigenze di stoccaggio e distribuzione legate oggettivamente a tempi medio-lunghi , pongono l’esigenza di aggiungere diverse sostanze a carattere non- nutrizionale.

Una pratica molto diffusa , soprattutto negli ambienti sportivi, è quella di integrare il post attività con bevande e qui nasce il mio suggerimento : perché non sostituire l’integratore con qualcosa di completamente sano e naturalmente reperibile?

Le operazioni saranno poche e semplici:

  1. ½ litro di acqua
  2. Il succo di 1 pompelmo o di 2 limoni o 1 arancia
  3. ¼  di cucchiaino da caffè di sale marino o iodato
  4. 1 cucchiai di miele o zucchero

Ora voglio compare i due risultati ottenuti ovvero la classica bevanda arricchita contro la nostra bevanda fatta in casa.

BEVANDA ARRICCHITA

Contenuto calorico 28,2 kcal
Sodio 41 mg
Potassio 8,3 mg
Magnesio 3,3 mg

*questi dati si riferiscono ad una media tra le tre bevande più commerciali

BEVANDA ARTIGIANALE

Contenuto calorico 49  kcal
Sodio 80  mg
Potassio 6,4 mg
Magnesio 10 mg

*questi dati si riferiscono ad una media tra le tre bevande più commerciali

La scelta del limone può essere dedicata a soggetti che richiedono una spinta metabolica maggiore, un’alcalinizzazione del pH ematico e di una ridotta percentuale di zuccheri.

Nel caso della bevanda “artigianale” la quota calorica totale fa riferimento agli zuccheri dell’agrume utilizzato; nel caso si necessiti di un maggior apporto calorico, come nel caso di sforzi fisici prolungati come ciclismo o maratona,  la nostra preparazione può essere addizionata con zucchero o miele.

L’aggiunta del sale andrà a fornire tutti gli elettroliti organici in una corretta percentuale fisiologica.

Il consiglio, da non trascurare, sarà quello di preparare la bevanda al momento stesso del sul consumo per evitare la naturale ossidazione del suo contenuto vitaminico.

Ora. Come comportarsi? Cosa fare?

La risposta e l’azione che ne seguirà saranno semplici.

Prendere un Gatorade o un Energade, leggete l’etichetta e riflettete: proteiene, carboidrati, minerali, vitamine sono necessari ma le altre sostanze?

ASSOLUTAMENTE NO

Additivi, coloranti, conservanti sono sostanze dette sostanze non nutrizionali e rappresentano uno dei problemi della nutrizione moderna.

Perciò cari miei , prima di giocare il calcetto con gli amici al lunedì o di andare in palestra, fermatevi un minuto, preparate la nostra bevanda e il vostro corpo vi ringrazierà.

The following two tabs change content below.
Sono il dott. Raffaele Nicola Maiullari, nutrizionista. “Fa che il cibo sia la tua medicina, la medicina sarà il tuo cibo” : questa massima di Socrate sarà il mio punto di partenza proprio perché credo fermamente che la cura della nostra salute e del nostro benessere parta necessariamente da una scelta consapevole degli alimenti quotidiani. Leggete gli articoli, commentateli e cercherò di chiarire ogni vostro dubbio.