Il Potere dei Social Network nel Marketing Farmaceutico…

sharing social mediaLa guida al tuo benessere… da sempre è stato il nostro motto nello scrivere gli articoli e  per il quale continueremo sempre a farlo finché la voglia di scrivere non ci abbandonerà. In un momento cosi drammatico che sta vivendo il settore della salute e in modo particolare quello delle farmacie e parenti (erboristerie, parafarmacie), lasciatemi dire che il motto ideale dovrebbe diventare, tutti per uno e uno per tutti. Cosi fecero’ i tre moschettieri nel romanzo di Dumas nel 1844 in una paese in crisi, in cui si scaturi la Prima rivoluzione Francese. Forse non ci rendiamo conto ma siamo in possesso di una delle più grandi armi distruzione di massa che tutti noi vorremmo avere tutto sotto controllo o sopprimerla, dipende dai punti di visti. Quindi più che di benessere, parlerò di marketing educativo, non manco se esiste.

Ovviamente, parliamo dei social network, che ne sono una miriade tra cui menzioniamo i più usati (Facebook, Twitter e Linkedin), che hanno rivoluzionato i nostri modi di comunicazione. Ma cosa è la comunicazione? Se si sfruttasse diversamente, forse si vivrebbe in un mondo migliore, ma purtroppo non tutti lo sanno. La comunicazione è informazione, un aspetto primario e importante del marketing, basti pensare e attivare il cervello ci si rende conto che ognuno, in possesso di un profilo su un social network, rappresenta una miniera di informazioni senza limiti.

E’ comprensibile che ci siano ancora tante persone, almeno nel bel paese che non abbia un profilo. Se consideriamo che il numero degli utenti di facebook dichiarati è circa 24 milioni di persone di età compresa tra i non aventi 14 anni ancora e i 50 tenni, si spiega tutto, no? Per non parlare di quelli che non si attivano un account facebook, ma che si attivano twitter o linkedin o ambedue, se non addirittura tutti è tre.  Il popolo di internet rappresenta una vera risorsa inesauribile, legge, si informa, partecipa nei blog e forum, tweetta, vive su facebook (certi connessi 24 ore al giorno) ed anche è aggregato in numerosi gruppi all’interno di ogni social.

Più di cosi, si muore! Abbiamo tutti i requisiti che un pubblico soggetto a marketing deve possedere, quindi basta saperlo prendere e rispondere alle sue esigenze. Grazie a numerosi strumenti offerti dai social network numerose sono le aziende che hanno iniziato ad espandersi, specialmente alla luce della globalizzazione e degli effetti riscossi dalle multinazionali e grandi marchi sul mercato e sui commercianti della “porta accanto”.

Perciò cosa bisogna fare? Beh..delle idee ci sono ma sono tante, ma per quanto riguarda le piccole aziende come farmacia, parafaramcia o erboristeria. Il minimo che devono avere è un sito web di facciata che spiega i numerosi servizi offerti, magari anche con l’assortimento dei prodotti ad esclusione dei farmaci ma con un servizio che permette agli utenti di interagire con la farmacia su questioni relative medicinali; diversi account su numerosi social network su cui pubblicare le diverse campagne pubblicitarie e promozionali per tutto l’anno; e crearsi una rete su cui creare una clientela che invita altri per il servizio offerto ecc… Questo è solo il minimo, dipende anche dalle risorse finanziarie ed economiche possibili.

Essendo passato dalla categoria dei collaboratori, diciamo che se non si prende  il percorso aziendale, non si hanno tante scelte ahimè.  Pero’ a chi vuole cambiare o dare più senso a ciò che fa, consiglio: di scrivere;  di unirsi nei forum; ai blog come il nostro per farsi sentire (magari qualche idea stravolgente viene). Calcolando che serve un computer e un accesso ad internet, direi che i costi d’investimento sono davvero limitati. Quello che serve è principalmente pensare, ricordiamo che questo è un settore ancora poco esplorato online,  una volta capiti i meccanismi intrinseci, tutto il resto viene da se, basta aver pazienza. Pertanto alla luce di queste feste in arrivo, godiamocele senza esagerare con il cibo e lasciamo spazio nello stomaco all’ennesimo piatto di lenticchie, sperando che la fortuna arrivi un po a tutti. Buon anno a tutti, ci risentiamo nel 2013!

The following two tabs change content below.

Ragheb El Assouad

Farmacista Italo-Sirano esperto di digital marketing farmaceutico. Credo molto nel potenziale nelle informazione medica digitale nel migliorare l'efficacia dei servizi del sistema sanitario. Offro soluzioni alternative a chi ne ha bisogno.