Le Tanto Discusse Microonde, ma Fanno Bene o Male?

microondeA volte quando parli di microonde all’improvviso saltano fuori dal cespuglio gli attivisti antinucleare muniti di slogan e cartelli contro questa semplice ma utile tecnologia. Si, lo so, dirà qualcuno, sono pur sempre radiazioni ma sono anche radiazioni quelle del televisore! Il prodotto del forno a microonde è un’onda elettromagnetica più corta e con un’energia più alta.  Si tratta di onde di pura energia che viaggiano alla velocità della luce…  E la luce? La luce è un’altra onda più breve e con energia ancora più alta rispetto alle microonde.

Nello specifico queste caratteristiche di energia e di lunghezza determinano le proprietà: non possiamo leggere con le microonde e non possiamo cucinare con la luce. Le microonde sono generate da un tubo a vuoto chiamato magnetron, che le invia all’interno del forno, una scatola metallica sigillata: la struttura del forno permette un rimbalzare continuo di queste onde in ogni direzione.

Se vi state chiedendo come le microonde cucinano i cibi, non troverete la risposta nei libri di cucina: danno tutti maledettamente la risposta sbagliata !!! Una volta ho letto: le molecole d’acqua sono strofinate tra di loro… Libro di cucina o Novella 2000 ??? dai per favore…

Ecco cosa accade: le molecole d’acqua all’interno del cibo si comportano come dipoli elettrici e quindi si allineano sul capo elettromagnetico eventualmente presente. All’interno del vostro bel fornetto la frequenza delle microonde è di 2,45 Giga Hertz con un campo magnetico  prodotto che inverte la sua direzione circa 4,9 miliardi di volte al secondo. Questo crea un frenetico moto delle molecole di acqua che invertono continuamente la loro “rotta” e così generano calore. Quindi…. L’acqua degli alimenti oscilla avanti e dietro e crea calore? E il ghiaccio come si scioglie? Quando scongeliamo con le microonde in realtà, stiamo scaldando le parti che non sono ghiaccio: il calore che sarà creato fluirà nei cristalli di ghiaccio fondendoli.

A proposito… super chicca letta su una rivista specializzata riguardante la sterilizzazione delle spugne sintetiche, quelle con cui lavate la cucina. Sterilizzatela nelle microonde così: prendete la spugna leggermente bagnata, ponetela su un piatto e infilatela nelle microonde per circa un minuto e mezzo. Occhio, tirandola fuori sarà bollente: con questo metodo si raggiungono temperature più alte rispetto alla sterilizzazione in lavastoviglie.

The following two tabs change content below.
Sono il dott. Raffaele Nicola Maiullari, nutrizionista. “Fa che il cibo sia la tua medicina, la medicina sarà il tuo cibo” : questa massima di Socrate sarà il mio punto di partenza proprio perché credo fermamente che la cura della nostra salute e del nostro benessere parta necessariamente da una scelta consapevole degli alimenti quotidiani. Leggete gli articoli, commentateli e cercherò di chiarire ogni vostro dubbio.