Il frutto dell’estate: il lampone.

lamponiCome tutti gli anni, avvicinandoci all’estate, siamo presi a prepararci alla prova costume.. E come tutti gli anni, scopriamo il “frutto tormentone”, ovvero il frutto che promette miracoli.

Quello del 2013 è il raspberry, ovvero il comune lampone, quello che ci piace tanto mangiare in quelle calde e pigre giornate, dove abbiam voglia di dolci ma ci rifiutiamo di mangiare un gelatino, temendo le calorie… E cosa c’è di meglio di un cestino di lamponi?
Io almeno, li amo particolarmente.. Peraltro ho la fortuna di poterli mangiare cogliendoli direttamente dalla mia piantina, e questo non è poco.. Ma ammetto che non ne conoscevo le proprietà benefiche, almeno fino a quando un cliente non me ne ha parlato in farmacia.

Anche nel caso del lampone, la moda parte dagli Stati Uniti, dove il Dr.Oz, il medico più famoso della televisione americana, ne ha elogiato le lodi, raccontando le incredibili proprieta’ di questo frutto così piccolo, ma gustoso.
Vogliamo vederle anche noi?

Tolto il fatto che un lampone è composto all’80% di acqua, quindi ha quasi  zero calorie, contiene una buona percentuale di minerali e vitamine. Specialmente la vitamina C.

Questa concentrazione ne fa un ottimo antiinfiammatorio per le vie respiratorie. E’ un buon diuretico, rafforza le difese immunitarie, è depurativo per l’organismo e ha una bassissima percentuale di zuccheri, il che lo rende un ottimo frutto da poter essere consumato anche dai pazienti diabetici e non solo da chi vuole stare attento alla linea.

Le sue foglie sono ricche di tannini, utilissimi per un rimedio naturale contro la dissenteria. Ottimo contro il mal di gola, l’infuso di lampone diventa un validissimo impacco per gli occhi stanchi…

La fama che lo sta avvolgendo in realtà è da valutare. Si parla di incredibili proprietà dimagranti legate al lampone, specialmente on line ci sono diversi farmaci contro la “ciccia” a base di lampone, anche se nessuno di questi supportato da uno studio vero e proprio.

Le uniche proprietà che sono riconosciute sono quelle diuretiche, da non trascurare quando si segue una dieta o si vuole comunque sconfiggere un po’ di ritenzione idrica. Per il resto, come tutti i fitoterapici, è  sempre bene chiedere il consiglio di un medico o del vostro farmacista di fiducia prima di procedere all’assunzione.

The following two tabs change content below.
Farmacista per caso, la mia vera vocazione è la scrittura… Da sempre mi occupo di benessere e salute, un po’ perchè sto ancora cercando il mio nirvana, un po’ perchè credo fermamente in quel che faccio e nell’aiutare gli altri a star bene… Scrivo su riviste farmaceutiche e da poco mi sto avvicinando a canali più conosciuti. Ho appena avviato una collaborazione con Condenast per il sito Style.it, dove parlo di sesso e farmacia.. Ho un seguitissimo blog, dove parlo di tutto quello che tratta l’universo farmacia, e spesso e volentieri sono ospite a Radio Deejay in veste di “Carrie Bradshaw dell’universo farmacia”… Ma non di sola scrittura e farmacia vive la donna…

Ultimi post di Paola Piumazzi (vedi tutti)