Le virtù del limone

limoneSono consapevole che questo agrume di cui intendo parlare appartenente alla famiglia delle Rutaceae e bianco all’interno e giallo esternamente, dalla polpa aspra e succosa suddivisa in spicchi non manca quasi mai nel vostro frigorifero, ma lo conosciamo davvero?
Conosciamo le sue proprietà nutrizionali e benefiche?
Forse no!

Il Citrus lemon noto comunemente come limone è un agrume molto apprezzato per le sue molteplici proprietà benefiche e nell’antichità era considerato “la panacea per tutti i mali”.
Gli islamici ritenevano il limone un frutto sacro e spesso era utilizzato come antidoto contro i veleni o come oggetto scaramantico per contrastare le negatività.
Questo frutto iniziò a diffondersi in Italia solo nel XII secolo grazie agli Arabi che lo portarono in Sicilia.

La parte più utilizzata del limone è il succo, che rappresenta circa il 50% del suo peso e contiene acido citrico, che gli conferisce il sapore aspro; è, inoltre, ricco di vitamine. Proprio dal limone lo scienziato ungherese Albert Szent-Gyorgy riuscì ad isolare per primo la vitamina C, di cui il frutto è ricco.

Dal punto di viste terapeutico il limone è considerato un ottimo antisettico e battericida. Inoltre riduce i livelli di colesterolo e contrasta l’arteriosclerosi grazie all’azione fluidificante dei citrati di sodio e potassio; allevia i sintomi di mal di gola, raffreddore e influenza; aiuta a digerire i grassi; combatte i radicali liberi; possiede proprietà antitumorali; favorisce la produzione di energia.

Immagino che un po’ tutti nel leggere l’ultima affermazione: “favorisce la produzione di energia” siate rimasti stupiti. In effetti anch’io e ho scoperto che secondo la Reams Biological Ionization Theoty (RBTI) i limoni sarebbero l’inico alimento anionico e proprio tale caratteristica li renderebbe eccellenti per la salute per il contributo che darebbero all’interazione cationi-anioni, necessaria per la produzione di energia a livello cellulare.

Il limone è molto utilizzato in cosmesi per tonificare la pelle del viso, è un ottimo coadiuvante in caso di cellulite. Miscelato con il miele, il limone evita l’eccesso di sebo nelle pelli grasse.

Sono convinta che da oggi utilizzerete maggiormente questo agrume, consapevoli dei suoi benefici, non solo per condire le insalate!

 

The following two tabs change content below.

Ada Di Lecce

Classe 1983. Laureata in "Scienze erboristiche" alla Facoltà di Farmacia "Federico II" nell'ottobre 2009 e successivamente in "Scienze degli alimenti e nutrizione". Nutro gran passione per il magico mondo delle erbe.