Il carrello della spesa di Dicembre

frutta-verduraDicembre, ultimo mese dell’anno e il più ricco di eventi: l’arrivo dell’inverno, il Natale, San Silvestro.
Nonostante ormai gli alberi siano privi di foglie, la pioggia cade frequentemente, le giornate sono più brevi e i monti e alcune città sono colme di neve; la natura continua ad offrirci alimenti colorati, ricchi di vitamine e sali minerali

Scopriamo insieme quali prodotti dovrebbero essere nei nostri carrelli quando andiamo al market o al mercato a far la spesa e i benefici che questi prodotti apportano al nostro organismo.
Ora darò solo un cenno di questi alimenti e poi, cari lettori, desidero farvi una proposta e coinvolgere tutti voi in una mia idea.

Sulle bancarelle, in questo freddo mese, troviamo:

  • Broccoli
  • Radicchio rosso
  • Finocchi
  • Cicoria
  • Sedano bianco
  • Mandarini
  • Frutta secca.

I broccoli sono ortaggi della famiglia delle Cruciferae, ricchi di sali minerali ( calcio, ferro, potassio, fosforo) e vitamine ( C, gruppo B), fibra alimentare. Tali ortaggi combattono la ritenzione idrica, proteggono il sistema cardiocircolatorio e grazie alla presenza del sulfuratano, composto azotato, mitigano le infiammazioni delle vie respiratorie superiori e riducono la proliferazione delle cellule cancerose.

Il radicchio, il cui nome scientifico è Chicorium Intybus, appartiene alla famiglia delle Compositae. E’ costituito dal 93% di acqua, da carboidrati, fibra alimentare, sali minerali ( calcio, sodio, magnesio, fosforo) e vitamine ( gruppo B, C, K, E ). Ha proprietà depurative e, grazie al contenuto di acqua e fibra, favorisce la digestione. Inoltre le fibre hanno la proprietà di trattenere gli zuccheri presenti nel circolo ematico e il radicchio è consigliato ai soggetti affetti da diabete tipo 2. Il radicchio è una fonte di antiossidanti, utili per rallentare l’invecchiamento cellulare.

Il finocchio, pianta erbacea della famiglia delle Umbellifere, è consigliato nelle diete ipocaloriche ( 31 calorie per 100 grammi di alimento). E’ un alimento ricco di sali minerali ( calcio, potassio e fosforo) utili per prevenire stanchezza e crampi; di vitamina A utile per proteggere la vista; vitamina B e C, importanti per il funzionamento del sistema nervoso e del sistema immunitario. Per il contenuto in fitoestrogeni, il finocchio è un ottimo equilibrante dei livelli ormonali femminili e ciò lo rende ideale nei disturbi della sindrome premestruale e nell’alleviare i fastidi della menopausa. Ha, inoltre, effetti diuretici e depuranti ed è consigliato in caso di meteorismo poiché contrasta i processi fermentativi intestinali.

La cicoria è una pianta erbacea della famiglia delle Asteraceae.
Contiene sali minerali (potassio, calcio e ferro), vitamine (A C, B, K, P) e sostanze amare quali l’acido cicorico. Ha proprietà depurative e disintossicanti. Alla cicoria vengono attribuite anche proprietà digestive, con particolare riferimento alla sua capacità di stimolare la produzione della bile.

Il sedano è una pianta erbacea molto aromatizzata contenente potassio, fosforo, magnesio, selenio e vitamina A e C. Ha proprietà diuretiche e depurative ed è un alimento consigliato a chi soffre di ritenzione idrica e calcolosi biliare e renale. Esistono varie tipologie di sedano: il sedano bianco, consumato crudo; e il sedano verde utilizzato per le pietanze cotte.

I mandarini sono i frutti del Citrus nobilis della famiglia delle Rutaceae. Sono frutti costituiti dal circa l’81% di acqua e possiedono 72 calorie per 100grammi. Contengono sali minerali, vitamina A, C e gruppo B; caroteni, fibra e proprio per l’elevato contenuto in acido ascorbico sono consigliati per rafforzare il sisteme immunitario.

La frutta secca può essere considerata la regina delle festività, è ricca di olii e grassi ed è molto calorica. Noci e noccioline sono più caloriche di mandorle e pinoli; meno caloriche sono le albicocche secche, i fichi secchi e i datteri. La frutta secca contiene quantità elevata di fosforo, importanti per il metabolismo cerebrale; fibra utile per contrastare la stipsi e migliorare il transito intestinale.

Ecco i prodotti che spero compariranno sulle vostre tavole nel freddo dicembre. Come avete notato ho dato solo qualche accenno circa i benefici di questi alimenti, ora sta a voi scegliere un alimento tra quelli da me elencati e segnalarmelo.

Buona spesa!!!

The following two tabs change content below.

Ada Di Lecce

Classe 1983. Laureata in "Scienze erboristiche" alla Facoltà di Farmacia "Federico II" nell'ottobre 2009 e successivamente in "Scienze degli alimenti e nutrizione". Nutro gran passione per il magico mondo delle erbe.