La Zeolite lo spazzino che ripristina la salute

I metalli pesanti notoriamente tossici sono intorno a noi, gli inceneritori rilasciano metalli pesanti nell’aria che noi respiriamo, il cibo è contaminato da essi, come anche le falde acquifere.

Ma quali sono i metalli pesanti? Facciamo degli esempi per meglio comprendere quanto siano presenti nella nostra vita quotidiana.

Il mercurio presente nei fertilizzanti, nei termometri, nelle lampadine, è uno dei metalli pesanti più riscontrato ogni giorno nelle nostre vite, la sua tossicità colpisce  il più delle volte il fegato, il midollo osseo e il sistema nervoso centrale.

Il piombo presente nel vasellame, stoviglie nelle tubature degli acquedotti, e talvolta illecitamente posto all’interno di vino scadente per renderlo bevibile, questo metallo colpisce i globuli rossi e i reni oltre ad altri organi.

Il nichel è una sostanza comune, le monete, i ganci del reggiseno la bigiotteria, e molti altri oggetti lo contengono, la maggior parte degli individui sviluppano un’allergia al nichel, ma pochi sanno che gli effetti più gravi dell’esposizione al nichel  possono essere bronchite cronica o addirittura cancro al polmone. Si Tumore, l’Agenzia Internazionale della ricerca sul cancro ha stabilito che è cancerogeno.

Come evitare i danni dei metalli pesanti?Eliminandoli dal nostro organismo, ma come fare dato che da solo non è in grado di espellerli?

L’aiuto ci viene dalla natura.

Dall’incontro della lava incandescente e l’acqua di mare nasce un minerale le cui notevoli proprietà sono ricosciute: La Zeolite dal greco “zein” bollire e “lithos” pietra.

220px-ZeolitesUSGOV

Il minerale chiamato Zeolite utilizzato per la sua capacità di mantenere la salute e di ristabilirla in caso di malattia, è un minerale la cui struttura chimica consente di neutralizzare i radicali liberi e le tossine.

In Giappone la zeolite è stata utilizzata per curare le vittime delle radiazioni di Hiroshima e Nagasaki, e, nel 1986 a Chernobyl tonnellate di zeolite furono usate per bonificare il terreno e salvaguardare lo stato di salute dei bambini.

Si pensi che le radiazioni come i metalli pesanti influiscono già sulla salute del feto percui è opportuno di tanto in tanto disintossicare l’organismo.

La Zeolite è un ottimo minerale e vasto è il suo impiego: legando con i metalli riesce ad espellerli, diminuisce l’acido lattico percui può essere di supporto agli atleti, è di supporto ai soggetti in trattamento con chemioterapici e radioterapia, per via esterna aiuta la cicatrizzazione rigenerando i tessuti.

Nel suo passaggio il minerale non rimuove solo i metalli pesanti, ma agisce con positività anche su sostanze chimiche presenti nel cibo e nei medicinali, agisce su virus, infezioni e tossine fermentative date da una alimentazione scorretta.

Come assumerlo?

La zeolite si trova in commercio in compresse e bisogna assumerne 3 compresse al giorno mezzora prima dei pasti principali e prima di andare a dormire, lo si puo’ trovare anche in polvere  in questo caso bisogna metterne 3 cucchiaini (non di metallo) in un bicchiere d’acqua e far riposare per alcune ore, poi bisogna bere solo l’acqua e non la posa, con la posa restante facciamo le successive diluizioni per l’assunzione nell’arco della giornata.

Esiste in commercio anche la zeolite attivata in questo caso bisogna metterne un cucchiaino in un bicchiere d’acqua e si puo’ bere direttamente.

Per attivazione si intende in genere l’applicazione di un procedimento chimico, chimico-fisico o fisico a un materiale perché possa aumentare con facilità la sua capacità di reazione.

Il prof. Hecht di Berlino ha verificato, inoltre, come l’associazione della polvere di zeolite alla Spirulina abbia un benefico effetto sul trattamento delle allergie ai pollini dopo una trattamento continuato di 40 giorni.

La Zeolite lo spazzino ecologico amico della nostra salute!

The following two tabs change content below.
SONO ELISA LANEVE E SONO UNA NATUROPATA, DI 33 ANNI, DELLA PROVINCIA DI BRINDISI. HO UNO STUDIO OLISTICO CHIAMATO "ANTICHE RADICI" DOVE APPLICO LE MIE CONOSCENZE AVVALENDOMI DELL'USO DI ESSENZE FLOREALI, OLI ESSENZIALI, RIFLESSOLOGIA, CRONOTERAPIA, TECNICHE DI TERAPIA ENERGETICA E QUANT'ALTRO POSSA ESSERE DI AIUTO PER IL BENESSERE PSICO-FISICO ED EMOTIVO DELLA PERSONA NELLA SUA INTEGRITA'.