Author Archive for Fabio Milardo

Laureato in "Scienze erboristiche" presso la facoltà di Farmacia dell'università di Catania, attualmente ricopre le mansioni di responsabile di produzione e fitopreparatore in un laboratorio di produzione di integratori alimentari. Appassionato alla fitoterapia, dopo anni di esperienza e di collaborazione con varie realtà nel campo della fitoterapia e degli integratori alimentari, si interessa alle interazioni e alla sicurezza delle sostanze utilizzate negli integratori alimentari e degli estratti vegetali. Fabio Milardo

Stomatite: fitoterapia meglio dei farmaci?

stomatite

La stomatite è una comune patologia però difficile da curare e debellare, a volte la terapia comprende immunostimolanti a causa della poca efficacia delle terapie farmacologiche; esistono tuttavia delle pianta, esattamente due sono molto efficaci, per trattare le fastidiose ulcere che si formano nella bocca impendendo le normali funzioni giornaliere. L’estratto idroalcolico della Mirra è ricco di tannini ed efficace per trattare anche altre patologie, si tratta di un rimedio sicuro e naturale. [auth] Introduzione: “Afta” o “afte” deriva dalla…

Kawa-Kawa: ritorno al passato?

kawa

La Kawa-Kawa (o il “Kawa-Kawa” o più comunemente “Kava”) è una bevanda antica che prende il nome dalla pianta da cui si produce, la cui denominazione botanica è Piper methysticum. Da 3000 anni è “bevanda nazionale” in Polinesia e Melanesia dove riveste un ruolo culturale. Fa parte delle Piperaceae, contiene principalmente kavaina nelle radici che vengono decorticate, essiccate, polverizzate e vendute in tutto il mondo. A piccole dosi da una sensazione di benessere e acuisce le facoltà mentali, a dosi…

Carnitina: rischi e interazioni farmaceutiche…

allattare

La Carnitina è abbastanza sicura, ma non è esente da rischi e interazioni. I test standard di mutagenesi indicano che non possiede alcun potere mutageno, studi sulla funzione riproduttiva non hanno dimostrato alcune evidenza di danno sia per la fertilità che per il feto. Tuttavia, non esistono studi adeguati ne verifiche cliniche riguardo l’assunzione di L-carnitina in donne in gravidanza. Poichè gli studi sulla riproduzione animale non sono sempre predittivi della risposta umana, le donne in gravidanza dovrebbero ricorrere all’integrazione…

Carnitina tra mito ed evidenza scientifica.

carnitina

Introduzione La carnitina nell’uomo La carnitina nell’alimentazione Meccanismo d’azione Farmacocinetcia Indicazioni d’uso Introduzione La Carnitina, dal latino carnis (carne), viene scoperta nel 1905 dallo scienziato russo W. Gulewitsch proprio nel muscolo di un bovino, e nel 1927 ne viene finalmente determinata la struttura chimica. E’ un’ammina quaternaria che appartiene alla stessa famiglia della colina, molto igroscopica, estremamente solubile in acqua, motivo per cui, difficile da cristallizzare, è incolore e senza nessuna evidente reazione cromatica. E’ naturalmente presente in derivati di…

Tocotrienoli per la calvizia? Troppo presto per confermarne l’efficacia.

caduta capelli

I tocotrienoli comprendono uno dei due gruppi di molecole a cui appartiene la famiglia della vitamine E, l’altro comprende i tocoferoli. I tocotrienoli differiscono dai tocoferoli nella natura chimica della catena laterale. Possono avere un ruolo importante nella crescita dei capelli, ma vedremo di fare chiarezza, nonostante gli studi siano pochi. Le fonti più ricche di tocotrienoli sono l’olio di palma, di riso, di crusca, di noce di palma e di cocco. Si trovano anche nei semi dei cereali come…

Prostatite e cancro alla prostata.

cancro prostata

Il cancro alla prostata è una neoplasia maligna, che può proliferare e attaccare organi vicini, differente dall’ipertrofia prostatica benigna (IPB) che è un ingrossamento della prostata, non prolifera, non attacca organi vicini e comporta soltanto un ingrossamento. E’ il tipo di cancro più comune negli uomini, si può contrastare con uno stile di vita corretto, con alcune piante medicinali, con le terapie convenzionali ed anche con l’esercizio fisico. Non c’è correlazione tra IPB e tumore alla prostata e al contrario…

Curare l’Alzheimer? Una risposta naturale.

alzheimer

La malattia di Alzheimer viene scoperta nel 1901 dal dottor Alois Alzheimer, psichiatra tedesco, e successivamente approfondita dal medico italiano Gaetano Perusini. Si tratta di una patologia che colpisce principalmente in età avanzata, viene diagnosticata al 5% degli over 60. La fitoterapia e lo stile di vita possono rappresentare un valido sostegno per contrastare questa patologia; gli estratti di Mango, Curcuma e Ginkgo, grazie alle prove di efficacia e ai ridotti effetti collaterali, possono migliorare il profilo neuro-degenerativo e sintomatico del…

La vera agricoltura biologica è alla base della biocosmesi?

cosmetici biologici

Partiamo innanzitutto col chiarire cos’è l’agricoltura biologica, dicendo che si tratta tecnicamente di una agricoltura di tipo naturale e/o ecologica, malgrado sia in un certo senso un’agricoltura artificiale. Nonostante utilizzi diverse energie ausiliare che agiscono sulla fertitlità del suolo, si tratta di interventi di natura organica, attraverso l’utilizzo di materiali organici per aumentare la fertilità dei terreni. Pertanto, i prodotti biologici teoricamente non hanno fitofarmaci al loro interno, sebbene ciò non sia mai stato dimostrato. Al contrario, tracce di sostanze chimiche…

Rimedi naturali contro la fame nervosa.

fame nervosa

I disturbi alimentari rappresentano una condizione di salute molto diffusa nel mondo occidentale, tra anoressia, bulimia ed obesità sono in aumento gli italiani che non riescono a gestire la propria alimentazione in modo sano ed equilibrato. A soffrire la fame nervosa sono principalmente le donne tra i 16 e i 40 anni, nelle quali si presenta come un disturbo persistente del comportamento alimentare finalizzato all’introito di qualsiasi tipo di cibo che viene mangiato con voracità. Tra i vari rimedi naturali…

Kefir: quale verità?

kefir

Il kefir è una bevanda a base di latte fermentato con i grani di kefir detti Kefiran (contenenti D-glucosio e D-galattosio), bianchi, di forma irregolare e gelatinosi. Essi sono composti da una matrice formata da polisaccaridi e proteine in cui sono ancorati numerose specie di batteri dell’acido lattico, batteri dell’acido acetico e lieviti. La popolazione microbica è un delicato equilibrio che può subire variazioni a causa sia di interazioni che di influenze esterne e può quindi modificare la produzione dei…

  1. Fabio Milardo: Ciao concetta, puoi trovarlo in farmacia o in erboristeria. F
  2. concetta: dove possso comprare i grani di kefir??

Kombucha: panacea di ogni male?

Kombucha

Forse vi aspettate che in questo articolo si parli di un fungo, mi spiace deludervi ma non sarà così, perchè il Kombucha, detto anche fungo della Manciuria o Kargasok, è una miscela di batteri simbiotici tra cui Acetobacter xylinum, Acetobacter ketogenum e Pichia fermentans e vari lieviti appartenenti al genere Saccaromyces, Brettanomyces e Zygosaccaromyces, fatti fermentare nel tè con zucchero e aceto. Proviene probabilmente dall’Asia e si è poi diffuso in tutto il mondo circa 2000 anni fa. Era considerato…

Hypericum perforatum: efficacia e interazioni.

Hypericum perforatum

Appartiene alla famiglia delle Ipericaceae ed è conosciuto anche come erba di S. Giovanni perchè la notte di san giovanni tra il 23 e 24 giugno, quando si bruciavano le erbe la si teneva per proteggersi dalle streghe. L’Hypericum perforatum è oggi conosciuto principalmente per le proprietà antidepressive. Cercherò di illustrare l’efficiacia terapeutica in base alla tipologia di standardizzazione attuale attraverso i dettagli del meccanismo d’azione e ai dosaggi. Infine, il quadro tossicologico e le interazioni che caratterizzano la maggior parte…

Per il reflusso gastroesofageo rimedi e comportamento.

reflusso gastroesofageo rimedi

Il reflusso gastroesofageo è una patologia comune che coinvolge fattori ambientali e psicologici, contrastarla non è facile se non ci si rende consapevoli del fatto che deve essere trattata con costanza e dedizione, infatti molti dei malati accusano un livello di sofferenza e di disagio psicologico che porta ad un peggioramento della sintomatologia in condizioni di stress a causa della superficialità con cui viene considerata e trattata; quindi è necessario innanzitutto entrare nell’ottica che è una patologia che va “vissuta” al di sopra della terapia…

Dalla natura un efficace rimedio contro le prostatiti.

prostatiti

Per prostatite si intende: un’infezione della prostata, la sindrome da dolore pelvico cronico o un’infiammazione asintomatica della prostata. Essa può essere acuta o cronica e batterica o non batterica. La sindrome da dolore pelvico cronico può essere infiammatoria o non infiammatoria. Può presentare sintomi urinari e/o dolore urogenitale. Le prostatiti comprendono quindi varie condizioni infiammatorie della prostata dovute ad infezioni batteriche (Escherichia coli (la causa più comune), Klebsiella spp, Pseudomonas spp, Proteus spp, Serratia spp, Enterobacter spp, batteri Gram-positivi come…

Tè verde: istruzioni per l’uso.

tè verde_farmacisti online

La Camellia sinensis è la pianta del Tè prodotto dall’infusione delle foglie e dei germogli in acqua calda. E’ stato scritto tanto sul Tè verde, ma poco di concreto riguardo l’uso casalingo: l’infusione in acqua calda è un’estrazione molto efficace e anche molto variabile dal punto di vista quantitativo dei principi attivi come vedremo di seguito. Due sono i fattori fondamentali che influenzano una infusione: il tempo e la temperatura. Se le foglie del Tè (3 grammi) vengono lasciate in infusione…