Autore: Valentina Carnieli

Sono una terapista ayurvedica diplomata presso la scuola AIMA Ayurveda di Milano associata con il Center for Study and Research on Alternative Medicine New Delhi, India. Master in "ayurveda therapy" presso la clinica ayurvedica Chakrapani di Jaipur (India) dove ho approfondito i miei studi. Mi occupo di aromaterapia e autoproduzione di oli, creme ed unguenti medicati dell'antica tradizione ayurvedica e mediterranea. Sto frequentando il corso di specializzazione in Aromaterapia con Luca Fortuna per ampliare ancora di più i miei studi; il mio intento è infatti quello di unire queste tradizioni antiche per la divulgazione di un benessere consapevole. L'uso degli olii essenziali appartiene alla tradizione erboristica occidentale, ma non altera assolutamente i principi dell'Ayurveda. Essa infatti raccomanda di "curarsi con le erbe del proprio giardino", poiché la natura offre in ogni situazione i principi attivi più adatti a chi vive in quel luogo. Scrivo di ayurveda, aromaterapia e rimedi naturali sul mio blog personale con la passione che mi appartiene da sempre per la cura del corpo e dell'anima che custodisce.

L’acqua che cura: le medicine orientali ci insegnano

La cura idroterapica, ossia l’applicazione dell’acqua come rimedio, è conosciuta da millenni come un valido aiuto per la nostra salute. Molti medici hanno dimostrato i suoi vantaggi in tanti modi e migliaia di persone la adottano con utili risultati. Dall’antichità…

Il burro di Karitè: un dono della natura….

Nelle terre africane, e con più precisione nella zona che si estende dal Senegal al Sudan cresce spontaneo l’albero del Karitè (Butyrospermum Parkii) che, per le sue molteplici proprietà viene considerato sacro dalle popolazioni indigene locali. E’ un prodotto super…

Maschere erbali dall’antica tradizione ayurvedica: gli Ubtana

Vapore, creme, maschere, peeling al miele e zucchero e sfregare, schiacciare, premere, aggredire…si prova praticamente tutto spesso con risultati poco soddisfacenti perché spesso agire in modo scorretto stimola un meccanismo di difesa per il quale i risultati non sono quelli che ci…