Blog

Ruolo della serotonina nell’interazione tra microbiota e SNC.

lacrima-depressione

Si sente parlare in continuazione di flora batterica intestinale, in televisione showgirl consigliano prodotti per regolare il transito intestinale. Ma sappiamo veramente cosa succede all’interno del nostro intestino? Meravigliosa macchina dove oltre alla mera funzione digestiva, avviene la produzione di serotonina, neurotrasmettitore in grado di darci la felicità. Ed in che modo un’alterazione del microbiota può intervenire sull’umore? Capire le varie interazioni fra queste variabili ci permetterà di essere più propositivi nel consiglio in farmacia, ed affrontare disagi che dovessero…

L’uso della Menta, soprattutto, piperita nell’uomo.

th

La menta è una pianta aromatica di cui si conoscono molteplici varietà. La varietà più comune e più utilizzata è la Mentha piperita, da cui si ricava un olio essenziale, ricco di mentolo e che vanta molteplici proprietà. Può essere utilizzato come antistress e per aumentare la concentrazione; come stimolante psicofisico; come antiemetico e contro la sindrome dell’intestino irritabile come affermato da diversi studi clinici. Introduzione: [auth] La Menta è una delle piante aromatiche più diffuse e coltivate e gli…

Stomatite: fitoterapia meglio dei farmaci?

stomatite

La stomatite è una comune patologia però difficile da curare e debellare, a volte la terapia comprende immunostimolanti a causa della poca efficacia delle terapie farmacologiche; esistono tuttavia delle pianta, esattamente due sono molto efficaci, per trattare le fastidiose ulcere che si formano nella bocca impendendo le normali funzioni giornaliere. L’estratto idroalcolico della Mirra è ricco di tannini ed efficace per trattare anche altre patologie, si tratta di un rimedio sicuro e naturale. [auth] Introduzione: “Afta” o “afte” deriva dalla…

Acqua, Latte ed Olio di Cocco puro. Tutto in una noce.

olio di cocco puro

Possiamo trovare al mercato o nei market le noci di cocco 365 giorni l’anno, ma solo con l’arrivo dell’estate che questo delizioso frutto compare nelle nostre case e sulla spiaggia. Credo di poter definire il cocco il frutto dell’estate. Il cocco è il frutto di Cocos nucifera, pianta tipica dei paesi a clima caldo-temperato, simbolo delle isole del Pacifico. La palma da cocco è una robusta pianta che sopravvive anche in ambienti ostili. I frutti sono le noci di cocco,…

Disbiosi: non solo un disequilibrio della flora intestinale.

disbiosi-intestinale

Quando un farmacista ti consiglia di assumere fermenti lattici quando hai disagi intestinali, oppure quando fai terapie antibiotiche, lo fa solo per lucro, oppure c’è una base scientifica che lo porta a consigliarli? Molte volte disagi come gonfiore o cattiva digestione vengono sottovalutati, ignorati, mentre un brufolo desta più attenzione. Sarà un comportamento corretto? L’intestino umano ospita all’incirca 100 trilioni di batteri, suddivisi in più di 500 specie diverse: questa varietà assieme a questo numero importante ci porta a considerare…

Olio di Cocco puro dal punto di vista cosmetico

olio di cocco puro

Quando ho cominciato ad autoprodurre il sapone utilizzavo solo olio di oliva, ma nonostante mi soddisfacesse dal punto di vista dei benefici, mi dispiaceva il fatto che producesse poca schiuma; pensavo che la ricca schiuma la producessero solo i saponi e i bagnoschiuma industriali per la presenza di tensioattivi. Studiando e documentandomi ho scoperto che l’ingrediente mancante era l’olio di cocco e quindi l’ho cominciato ad inserire nelle mie formulazioni e penso che il sapone prodotto con quest’olio non abbia nulla…

Osteoporosi: con la giusta alimentazione, esercizio fisico e farmaci si previene eccome!

bone_nasa_esercizio

L’osteoporosi è una condizione caratterizzata da fragilità ossea in cui il turnover dell’osso è sbilanciato verso il riassorbimento anziché la formazione dell’osso per cui ne risulta una demineralizzazione ossea rilevante con ridotto volume osseo. L’ osteopenia invece, può essere attribuita sia ad un eccessivo riassorbimento che ad una insufficiente formazione dell’osso ed è una condizione fisiologica dovuta all’invecchiamento. Le cause dell osteoporosi possono essere primarie, la cui probabilità è rara, o secondarie di tipo I o di tipo II. Nel caso dell’osteoporosi…

  1. Daniele Jommi: La supplementazione di calcio e vitamina D è almeno doppia rispetto a quanto riportato in questo articolo. Consiglio di verificare le LG del Ministero Salute o quelle della SIOMMMS, molto chiare sia per la prevenzione che per il trattamento della osteoporosi.
    • Ragheb El Assouad: Grazie per la segnalazione. Abbiamo controllato le guide ministeriali e non ci sono differenze significative riguardo quello che abbiamo scritto in questo articolo sulla vitamina D. Invece sul calcio possiamo essere d'accordom i dati suggeriscono dosaggi fino a 1000 mg/die tra i 20-50 anni e fino a 1500 mg/die negli ultra 50 anni. Provvedermo subito a modificare il contenuto. Grazie per l'interessa dimostrato.

Estratto di tè verde e salute: binomio inscindibile

green tea

Il tè è una delle bevande più antiche e consumate sulla terra e la sua storia risale a circa 5000 anni fa. In commercio esistono molteplici varietà di tè ma in natura le varietà di tè sono molto minori. Le varietà di tè commercializzate sono il frutto di differenze relative alle zone di crescita, alle condizioni climatiche, al suolo, al metodo di lavorazione, al periodo e al tipo di raccolta. Come ben sappiamo in commercio troviamo molteplici varietà di te’,…

Epatite A ed i frutti di bosco: un’epidemia sconosciuta.

C_17_opuscoliPoster_207_foto

La sicurezza alimentare è un tema molto caro al consumatore che oggi è informato grazie al web, se poi si tratta di epatite A è ancora più attento. Recentemente in Italia c’è stata un’epidemia di questa malattia diffusa dai frutti di bosco congelati importati, ma stranamente questa notizia non è girata molto sul web cosicché i consumatori hanno tranquillamente consumato frutti di bosco congelati, rischiando un pericoloso incontro ravvicinato con l’HAV, l’agente eziologico che ha una speciale simpatia per gli…

Kawa-Kawa: ritorno al passato?

kawa

La Kawa-Kawa (o il “Kawa-Kawa” o più comunemente “Kava”) è una bevanda antica che prende il nome dalla pianta da cui si produce, la cui denominazione botanica è Piper methysticum. Da 3000 anni è “bevanda nazionale” in Polinesia e Melanesia dove riveste un ruolo culturale. Fa parte delle Piperaceae, contiene principalmente kavaina nelle radici che vengono decorticate, essiccate, polverizzate e vendute in tutto il mondo. A piccole dosi da una sensazione di benessere e acuisce le facoltà mentali, a dosi…

E’ pericoloso usare i WC pubblici?

Maniglia-del-frigorifero-10-insospettabili-oggetti-che-hanno-piu-germi-di-un-water-7

Cosa hanno in comune un viaggio in autobus, in treno o in aereo? Di solito un orribile WC con l’urgente bisogno di usarlo. Durante i viaggi di istruzione, mi è capitato spesso, di vedere alunne trattenersi dall’usare i WC pubblici per intere giornate, con grande disagio, perché timorose di contrarre malattie o non abbastanza coraggiose da affrontare l’incognita della pulizia del bagno. A molti non piace servirsi dei WC pubblici, specialmente alle donne, memori delle innumerevoli raccomandazioni ricevute da bambine dalle mamme di non sedersi…

Per la colite ulcerosa, la candida …..quali sono i probiotici giusti?

fermenti probiotici

Fra i vari probiotici è possibile fare una distinzione e scegliere quelli che risultino più efficaci nel diminuire la sintomatologia nelle patologie comuni? In generale, sappiamo che i probiotici o,comunemente detti fermenti lattici,sono in grado di modulare vari meccanismi della risposta immunitaria, quali l’immunità umorale, cellulo-mediata e non specifica. Meccanismi che possono essere sfruttati a nostro vantaggio nel caso di vari disordini che interessano gli apparati gastroinstestinale e genito-urinario. L’interesse iniziale è sicuramente verso il trattamento della diarrea sia nei bambini che…

Dieta crudista o crudismo: la nuova frontiera della salute

raw foodism

Dopo la dieta vegetariana, vegana, ora quella crudista. Ma dove andremmo a finire? Ma cosa mangeranno i crudisti? Pinzimonio? In questo articolo vedremo inanzitutto com’è strutturata un’alimentazione vegana tendenzialmente crudista, di come possa fornire spunti per inserire nella propria alimentazione onnivora alimenti molto spesso sconosciuti ai più. Successivamente si andranno ad elencare i benefici di questo tipo di alimentazione, confrontati con le alterazioni causate da un’alimentazione costituita da cibi cotti. Una dieta tendenzialmente crudista è composta per almeno un 70% da cibi…

Lo Stress nell’Alopecia androgenetica, nuovi orizzonti naturali

astaxantina

Negli ultimi tempi si parla spesso di una sostanza dall’elevato potere antiossidante e dei suoi molteplici benefici contro l’infiammazione: l’astaxantina. Non intendo assolutamente approfondire la tematica astaxantina-infiammazione bensì dell’astaxantina nell’alopecia androgenetica, focalizzando l’attenzione principalmente su cos’è l’astaxantina e da dove si ricava e dapprima soprattutto del ruolo dello stress nella calvizie adrogena dipendente come fattore scatenante della degenerazione dei follicoli peliferi del capo. Prima di intraprendere qualsiasi tipologia di cura è necessario verificare se tra le cause dell’alopecia c’è il fattore stress, stress fisico e…

Carnitina: rischi e interazioni farmaceutiche…

allattare

La Carnitina è abbastanza sicura, ma non è esente da rischi e interazioni. I test standard di mutagenesi indicano che non possiede alcun potere mutageno, studi sulla funzione riproduttiva non hanno dimostrato alcune evidenza di danno sia per la fertilità che per il feto. Tuttavia, non esistono studi adeguati ne verifiche cliniche riguardo l’assunzione di L-carnitina in donne in gravidanza. Poichè gli studi sulla riproduzione animale non sono sempre predittivi della risposta umana, le donne in gravidanza dovrebbero ricorrere all’integrazione…